Anteas
La Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le artiLa Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le arti
La Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le artiLa Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le arti
La Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le artiLa Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le arti
La Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le artiLa Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le arti
La Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le artiLa Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le arti
La Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le artiLa Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le arti
La Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le artiLa Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le arti

02/05/2018

Area Stampa - Liguria

La Spezia, solidarietà tra le generazioni attraverso le arti

Disponibile un video dell'evento

 

Solidarietà tra le generazioni attraverso le arti, appuntamento alla Mediateca della Spezia (nella foto)

La Spezia - Teatro, pittura, fotografia, musica, ma anche cucito creativo, sono stati i protagonisti dell'evento finale del progetto ‘'Nutrire la solidarietà tra le generazioni attraverso le arti'' dell'Associazione Anteas La Spezia. La mostra-spettacolo è stata ospitata dalla Mediateca regionale ‘Sergio Fregoso' giovedì 3 maggio alle ore 16,00.

All'evento hanno preso parte parte il Sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini, l'Assessore alle Politiche Sociali, Giulia Giorgi, la Dirigente dei Servizi Sociali Stefania Branchini, il Segretario Generale UST CISL Antonio Carro, il Direttore di Anteas nazionale Colombi.

A fare gli onori di casa il Presidente di Anteas La Spezia, Mario Borromeo. Sono stati presenti l'ideatrice e la coordinatrice del progetto Gilda Esposito e Stefania Martinico.

Nell'esposizionesono stati resi visibili gli elaborati realizzati nell'ambito del progetto che ha lanciato alla città un messaggio di solidarietà tra le generazioni e di reale e fattibile aggregazione e comunità, contro tutte le solitudini, degli anziani, ma anche degli adulti e dei giovani. “L'arte è stata solo un mezzo per mettere in contatto persone di ogni età, creare un dialogo in una città come La Spezia dove molti sono soli, arrivati da altre città. C'è chi ha trovato un nonno adottivo, un nipote'', spiega l'artista Stefania Martinico.

Il progetto, finanziato da Anteas (Associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà) esclusivamente con i fondi 5 x 1000, e patrocinato dal Comune della Spezia, ha permesso la realizzazione di circa 300 ore di laboratori distribuiti nei numerosi centri sociali presenti in città e messi a disposizione dai Servizi sociali.

Da ottobre 2017 ad oggi, 130 anziani, 150 bambini e 200 genitori hanno partecipato ai laboratori creativi. Gli allievi della scuola primaria Isa 2 e gli anziani del centro sociale Piazza Brin si sono cimentati in vere e proprie rappresentazioni teatrali. Il cucito creativo è stato al centro del laboratorio presso il centro di Fabiano mentre corsi di aggregazione ludico creativa, con bambini da 18 mesi in su, sono stati ospitati dal centro del Canaletto. Gli allievi della scuola primaria Isa 7 insieme agli anziani del centro Pitelli hanno partecipato ad un corso di fotografia. Giovani e meno giovani del centro di Fossitermi hanno realizzato marionette, mentre a Mazzetta sono stati creati origami. I centri San Bartolomeo e Favaro hanno accolto i corsi di inventiva e pittura.

per maggiori informazioni: tel 0187253239 - e-mail martinicostefania@yahoo.it - Facebook - https://www.facebook.com/Anteas-La-Spezia-1971133493158351/ - di Laura De Santi, giornalista

Video dell'evento : https://www.youtube.com/watch?v=0LRv7V63n3E&t=53s


Torna alle news
HOME   AREA RISERVATA   POLICY    W3C HTML5   CSS3