Anteas
La presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremotoLa presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremoto
La presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremotoLa presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremoto
La presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremotoLa presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremoto
La presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremotoLa presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremoto
La presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremotoLa presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremoto

11/01/2018

Area Stampa - Marche

La presidenza nazionale Anteas visita San Ginesio, un paese delle Marche colpito dal terremoto

la presidente Sofia Rosso ha consegnato una borsa di studio a una studentessa meritevole

San Ginesio 8 gennaio 2018

Giornata “storica” per i Volontari Anteas di San Ginesio (MC).

Benito Barchetta ha accolto la Presidente nazionale Sofia Rosso, il vice Presidente Raffaele Caprio, il Direttore Massimiliano Colombi, il Presidente regionale Umberto De Simoni, che hanno incontrato i volontari ginesini per ringraziarli dell'impegno profuso nella vicinanza alle persone, in particolare dal sisma in poi e per la tenacia con la quale hanno fronteggiato l'emergenza terremoto.

San Ginesio, uno dei più bei borghi d'Italia, è stato infatti completamente ripulito dalle macerie dai volontari, con le case storiche in pietra che si sono salvate, puntellate da adeguati sostegni provvisori e con molti moduli abitativi e  nuove "casette" di legno e cartongesso, dove hanno trovato sistemazione numerose famiglie.

Salvare il centro storico significa infatti salvare l'identità del paese, la sua anima.

Nella seconda parte della giornata la presidenza ha visitato una famiglia, nella loro casa provvisoria, che si è particolarmente distinta nel lavoro per preparare i pasti per i 350 terremotati ospiti nell'ostello e per consegnare una borsa di studio, offerta da Anteas, alla figlia Irene, una studentessa meritevole.


Torna alle news
HOME   AREA RISERVATA   POLICY    W3C HTML5   CSS3