Anteas
Scuola e volontariato, creatività e impegno sociale, iniziativa  a cura di Anteas Trani, promossa dal CSV San Nicola

19/12/2018

Area Stampa - Puglia

Scuola e volontariato, creatività e impegno sociale, iniziativa a cura di Anteas Trani, promossa dal CSV San Nicola

 “Hack te. Hackathon per le idee per il sociale” a cura di Anteas Trani e promossa dal CSV San Nicola.

 

Scuola e volontariato. Immaginazione, creatività e impegno sociale. Queste le parole chiave della bella iniziativa organizzata da Anteas Trani e promosso dal CSV San Nicola.

Gli studenti delle classi 4 E RIM e 4 F TUR dell' I.I.S.S. “Aldo Moro” di Trani hanno realizzato interessantissimi progetti sul volontariato sociale. Lo scorso 4 dicembre, nella giornata dell'Hackathon, ciascun gruppo ha esposto il proprio progetto spiegando l'origine della loro idea, la problematica sociale scelta e la soluzione adottata per far fronte a questa.

L'evento finale di questa iniziativa si è tenuto il 10 presso l'Auditorium Salvemini dell'Istituto alla presenza del dirigente scolastico dell'Istituto, il Dottor Giuseppe Buonvino, dei docenti, tra cui i coordinatori Vitantonio Calò (4F) e Maria Pia Gramegna (4E), del Presidente Anteas Regionale, Emanuele Castrignanò, della Presidente del CSV San Nicola di Bari, Rosa Franco, del consulente CSV  San Nicola, Mariarosaria Franco, del consigliere comunale, Carlo Avantario, della Presidente di Anteas Trani, Sabina Fortunato, del suo Vice Presidente Vicario, Antonio Malizia, del Presidente Fidas di Trani, Marco Buzzerio, e ovviamente di molti volontari e soci di Anteas.

L'incontro, finalizzato alla presentazione dei vari gruppi, dei loro progetti e dei valori veicolati, è stato moderato dalla relatrice Maria Grazia Filisio, esperta in comunicazione, la quale ha spiegato i criteri scelti per la valutazione dei singoli progetti:

 

-qualità della presentazione;

-capacità di rispondere al bisogno identificato nel tema;

-grado di innovazione dal punto di vista tecnologico e sociale;

-target di riferimento individuato;

-replicabilità.

 

La giuria, composta da Emanuele Castrignanò, Sabina Fortunato, Rosa Franco, il  Coordinatore regionale Ashoka, Paolo Stufano, l'imprenditore Marco Matarrese e lo startupper Sandro Caputo, doveva selezionare per ciascun criterio un punteggio da 1 a 10.

Questi, invece, i nomi dei progetti presentati:

-Atypical (4E);

-Circo senza animali-Animal Freedom (4F);

-Discover your way (4F);

-Fast Delivery (4F);

-Io vado a scuola (4E);

-L'amore non ha paura della diversità-Roboetica (4E);

          -Occhio al banco (4E).

 

E questi i progetti vincitori, premiati dai volontari Anteas:

 

-Atypical (4E) terzo posto: progetto che prevede la realizzazione di attività destinate ai ragazzi autistici;

-Occhio al banco (4E) secondo posto: creazione di un banco innovativo per i ragazzi non vedenti e ipo-vedenti ;

-Fast delivery (4F) primo posto: consegna a domicilio di pasti caldi per persone non autosufficienti e anziani.

Gli altri progetti sono risultati ex-aequo.

 

I giurati e le istituzioni presenti all'evento hanno apprezzato non solo le idee, ma anche la passione e l'impegno profusi dagli studenti. Da più parti è giunto l'invito a rafforzare la sinergia con le istituzioni scolastiche, ampliando la costruzione dei contatti con associazioni del territorio, istituzioni, cittadini e imprese che vogliono impegnarsi in favore degli altri.

La presidente Anteas Trani, Sabina Fortunato, ha espresso la volontà di sostenere i progetti con la segnalazione di bandi e iniziative proposte dall'Anteas Nazionale e grande entusiasmo è stata manifestato anche da Rosa Franco, Presidente del CSV San Nicola con un invito a tutti i ragazzi presenti a guardare sempre all'altro con attenzione e interesse.

Al termine dell'incontro, il Dirigente scolastico ha espresso la volontà di consolidare la collaborazione con Anteas Trani sull'iniziativa sperimentale, sollecitando l'attenzione del territorio su un tema molto importante come quello della cittadinanza attiva.


Torna alle news
HOME   AREA RISERVATA   POLICY    W3C HTML5   CSS3